1
Se avete tempo da dedicare alla cucina, vi suggeriamo di preparare come primo piatto la parmigiana di melanzane. Questa specialità non ha alcun legame con Parma ed è tipica della Sicilia, ma non appartiene alla cucina sicula bensì a quella araba. Infatti furono i mercanti arabi a introdurre la coltivazione della melanzana in Sicilia nel Duecento…
1
I simulanti alimentari vengono citati in tutte le schede tecniche dei materiali plastici che vengono a contatto con gli alimenti. Possono essere materiali per il confezionamento. Attrezzature e o parti di esse. L’utilizzo di un materiale a contatto con gli alimenti idoneo è necessario per prevenire la migrazione di sostanze pericolose nel prodotto.

Il simulante alimentare è una sostanza con le medesime caratteristiche dell’alimento che deve venire a contatto con il materiale. Necessario per effettuare dei test che diano evidenza del rispetto dei requisiti di sicurezza alimentare. E l’immis
1
Eliminate la base legnosa degli asparagi e spellate i gambi con un pelapatate. Lavateli e cuoceteli in abbondante acqua bollente salata per 5-6 minuti; sgocciolateli e passateli sotto un getto di acqua fredda...
1
Scopriamo insieme tutte le novità in fatto di bottiglie e borracce riutilizzabili e... intelligenti! Queste bottiglie hanno indicatore di temperatura, led luminosi e emettono suoni e luci per ricordarti di bere. Inoltre, sono bottiglie termiche, perfette per le calde giornate estive.
1
L’utilizzo degli additivi alimentari ha una storia molto lunga. Gli additivi alimentari in industria alimentare sono suddivisi in due macro categorie. I primi si occupano di prolungare la conservazione degli alimenti. I secondi agiscono sugli aspetti organolettici dell’alimento.

Gli additivi alimentari più comuni sono gli antiossidanti, conservanti, emulsionanti, stabilizzanti, agenti gelificanti e addensanti, esaltatori di sapidità, dolcificanti e agenti coloranti.

Storicamente prima dell’applicazione dei trattamenti termici, sia caldi che freddi, e l’applicazione della catena del fred
1
Lavato e asciugato il basilico, mettiamolo da parte. Raschiamo le carote e tagliamole a pezzi e spremiamo il succo dalle arance...
1
Sgusciate i gamberi, mettete teste e carapaci in una casseruola, unite la cipolla spellata, la carota, la costa di sedano, il Cognac, 3-4 grani di pepe e 1 pizzico di sale, quindi coprite a filo con acqua. Portate a ebollizione e cuocete a fiamma bassa per circa 40 minuti; filtrate, schiacciando bene i gusci. Incidete il dorso dei gamberi, eliminate il filetto nero, sciacquateli, asciugateli e conservateli al fresco...
1
Eliminate la base legnosa degli asparagi e spellate il gambo con un pelapatate. Lavateli, tuffateli in abbondante acqua bollente salata e cuoceteli per 5-6 minuti, poi sgocciolateli con il mestolo forato e passateli sotto acqua fredda. Tagliate le punte a circa 5 cm e conditele con sale, olio e timo. Rosolate il porro tritato con un filo d’olio in una padella, unite i gambi degli asparagi a pezzettini...
Cos'e' FeedBurner IT?

FeedBurner IT e' un selezionatore ed aggregatore web di news IT e Web 2.0.